Chi sono

Estratto da un articolo del Corriere Lavoro “Noi ci mettiamo in proprio” Sette donne raccontano
di Anna Maria Catano
:

“Ho dimenticato la matematica per lavorare con colla e cartone” Dalla matematica al cartonnage. Possibile? Federica Mendaia, 35 anni, ha scelto questa strada. “Nel 1991 ho smesso di insegnare matematica. Certo, guadagnavo con qualche lezione privata. Ma quello che mi dava un pò di entusiasmo era il mio hobby, il cartonnage. “Costruivo oggetti come scatole, piccoli mobili a cassettini, album, quaderni, agende, portaritratti. Il tutto partendo da un foglio di cartone più carta, colla e taglierino. Proponevo poi, con un buon successo, i miei manufatti alle amiche o nei mercati artigianali. Nel 1996 mi sono rivolta al centro Orientamento Lavoro Lazio e ho frequentato un corso dedicato a chi vuol mettersi in proprio. Ho trovato non solo amicizia e solidarietà, ma anche una valida assistenza per la maturazione del mio piccolo progetto d’impresa. Pochi mesi dopo sono stata assunta alla Tim (Telecom italia mobile): cercavo di lavorare il più possibile, per avere i soldi necessari a realizzare finalmente il mio progetto imprenditoriale”. Trovato il locale, nel cuore di Roma, Federica segue personalmente i lavori di ristrutturazione, gli iter burocratici e frequenta alcuni corsi di perfezionamento presso artigiani milanesi e fiorentini. In soli sei mesi arriva l’inaugurazione del negozio. “La mia nuova attività è articolata: produco oggetti unici per accostamento di colori e materiali. Servo sia clientela privata, sia negozi. Organizzo corsi per piccoli gruppi di persone dove insegno le tecniche per fare cartonnage e legatoria in casa. Inoltre vendo materiale per il fai da te: carte artistiche, colle speciali, tele da legatoria, minuterie metalliche. E, quel che più conta, mi è tornato l’entusiasmo” [fonte]